Menu

MusicAmica

Cari amici,
anche quest’anno vi proponiamo un corso, molto “speciale”: MusicAmica

Musica e bambini: un binomio suggestivo che ha subìto in questi ultimi anni una vera e propria inflazione pedagogica, nel nome di un’interdisciplinarità estesa giocoforza anche ai bambini più piccoli. L’ipotesi didattica di questa correlazione, quella per l’appunto fra musica e bambini, pone generalmente l’insegnante o l’educatore di fronte a un bivio in apparenza alternativo, nel senso che un’opzione parrebbe escludere l’altra: di primo acchito la scelta più immediata di educare i bambini alla musica, e, in seconda istanza, ben distinta, la possibilità più complessa (e assai meno praticata) di educare i bambini attraverso la musica.

L’ambizione principale, che è al contempo la sfida più stimolante delle nostre iniziative, risiede nel tentativo, pratico ancor prima che teorico, di sostituire tale perentorio aut-aut con un più conciliativo e dialettico sive-sive: educare i bambini alla musica e, al tempo stesso, attraverso la musica, trasformando e articolando questo percorso di apprendimento progressivo in un progetto d’attività ludica di gruppo e in un itinerario di crescita individuale, che chiami in causa fattori psicologici, comportamentali, motorî, intellettuali e, al tempo stesso, estetici.
Proprio un approccio didattico del genere si presta in maniera particolare a un funzionale impiego formativo quando ci si confronta con bambini “speciali”, affetti da disabilità psicomotorie, con l’obiettivo di aiutarli a inserirsi nel gruppo attraverso il gioco, la musica e le attività scenico-gestuali, in una stimolante interazione umana, affettiva e comportamentale.
A tale fine è nata l’idea di una stretta e proficua collaborazione fra l’Associazione no-profit Onlus “Emozioni Giocate”, che si occupa della tutela e del sostegno di bambini con difficoltà psicomotorie connesse alla sfera dell’apprendimento e dell’espressione linguistica, e l’Associazione culturale “Elicona”, che organizza e gestisce a Genova corsi di musica, canto corale, lingue straniere ed esperienze scenico-teatrali di vario genere, con un’attenzione specifica rivolta alla possibilità realizzative di sviluppo organico di tali attività, colte nelle loro dinamiche interdisciplinari.
Perché MusicAmica?
E, soprattutto, perché MusicAmica quando ci si relaziona con bambini “davvero speciali”? La risposta è semplice: perché la musica è un linguaggio preverbale nella sua essenza ed è al contempo, nella sua intima struttura ritmica, una componente organica della nostra dimensione biologica; ma la musica è anzitutto un linguaggio meravigliosamente empatico e coinvolgente a tutti i livelli nella sua forza comunicativa. L’emozione musicale non discrimina nessuno e chiunque può diventarne “amico”, comprese le persone che incontrano difficoltà a esprimersi con le parole. Una volta che il bambino ha, per così dire, stretto amicizia con la musica, ritendendola una propria compagna di gioco, fra dimensione dell’ascolto, esercizio ritmico-fonetico, capacità d’interazione mimetica ed eventuale trasposizione gestuale dell’emozione elaborata, l’esperienza formativa del giovane soggetto coinvolto potrà arricchirsi di nuovi spunti di stimolo intellettuale e di vivaci elementi di socializzazione.
La MusicAmica diventa perciò un terreno comune di condivisione di stati d’animo messi in scena ed esibiti, all’insegna sia d’una compartecipazione più consapevole, sia della dinamica di gruppo, elementi entrambi di notevole importanza nella crescita e nella maturazione del bambino in quanto singolo e in quanto membro di una comunità organica.
Quando?
Dal 16 ottobre 2012 al 14 maggio 2013.

Il Martedì dalle 17.15 alle 18.45 presso Piazza H. Dunant canc. 4, int.34 – Stadio Piscine d’Albaro, con la partecipazione della Dott.ssa Alexandra Ploederl psicologa infantile.

Per informazioni e per conoscere meglio tutte le nostre iniziative consultate il sito: www.emozionigiocate.org oppure telefonate a Elicona : tel 010 40 77 209  cell 349 51 77 770

Condividi l"articolo!

0 Commenti

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata

Related post

  TOP